Attenzione, sabato 28 ottobre il punto vendita rimarrà chiuso.

Fondo Prognoi di Tinazzi Laura

fondo prognoi

Il fondo Prognoi di Tinazzi Laura è una ditta individuale gestita dal 2001, direttamente dalla titolare che possiede la qualifica di perito agrario.
L’azienda è inserita in un territorio di particolare pregio situata tra le colline del Castello di Montorio e la  zona di  risorgive, luoghi dove esiste un patrimonio di biodiversità da salvaguardare pur essendo vicino alla città.
Si estende su una superficie di 8,5 ettari destinati a vigneto Valpolicella, seminativo, una piccola coltivazione di lavanda e un frutteto dedicato a melograni, nocciole e varietà antiche tipiche del territorio veronese, come i peri ‘trentossi’ e i pomi ‘dessi’.
L’impianto di irrigazione è a impatto energetico zero in quanto alimentato da un impianto fotovoltaico.
E' stata realizzata una siepe con essenze tipiche quali il rovo, lo spinacristo, il crataegus, il fraxinus ornus, il ligustrum vulgare, il prunus spinosa, viburnum lantana, che favorisce la stanzialità di piccoli mammiferi, uccelli e pronubi selvatici oltre che funzionare come barriera antideriva.
Nella gestione dell’azienda si cerca di migliorare l’applicazione della lotta integrata  inserendo corrette tecniche agronomiche, ricorrendo a tecniche di difesa  biologiche ed utilizzando principi attivi a bassa tossicità, a riprova di ciò l’azienda ha ottenuto la certificazione ‘biodiversity friend’ per la presenza nel suolo di una notevole gamma di entomofauna, in azienda inoltre nidificano anche rapaci sia diurni che notturni e vi è  presenza di rettili e piccoli mammiferi. L’installazione di un insekten hotel permette di valutare la presenza delle varie tipologie di insetti.
Nel punto vendita aziendale potete trovare: nocciole, pere, mele, melograni, frutta essiccata, nettari di frutta, confetture varie, mostarde, lavanda, miele in favo e i nostri vini: Lichene e Quedius.
Il nostro obiettivo è ridurre costantemente l'impatto ambientale studiando soluzioni innovative, come l'introduzione dell'apicoltura naturale con arnie top bar, pacciamature naturali e l'utilizzo di attrezzature elettriche.

Sezione News